COMUNICATO STAMPA: Primarie Roma, il Partito Animalista appoggia Fassina e sarà in piazza domenica



Il Partito Animalista Italiano scende in campo per le elezioni primarie del centro-sinistra a Roma domenica 20 giugno e, comunica, sarà nelle piazze in una lunga diretta sulle pagine Facebook tra la gente e gli elettori. Gli animalisti del P.A.I., risultato decimo partito italiano alle europee 2019 ed entrato nel 2020 nei consigli regionali della Valle d'Aosta e Campania, da giorni hanno comunicato che appoggeranno Stefano Fassina alle primarie. Abbiamo valutato i profili in campo e visto quanto fatto da Fassina negli anni al Campidoglio - sostengono gli animalisti - per ambiente, animali, canile di Muratelle, botticelle ecc. ci convince a sostenere un candidato sindaco che rappresenta diritti e legalità per la città.

Non ci fermeremo alle primarie, continuano gli animalisti, ma il Partito Animalista Italiano si presenterà alle comunali dell'autunno con le idee chiare: - la figura permanente del garante per diritti degli animali; - un assessorato che diventi definitivamente al “benessere animale”; - un circuito virtuoso che porti a “canili zero”; - un tavolo tecnico animalista per la risoluzione dell'emergenza cinghiali che non porti più le tragedie come quelle di ottobre 2020 al parco dell'Aurelio; - una economia veramente circolare per la città; sono solo alcuni dei punti che il PAI porterà sul tavolo della coalizione. Insomma è il momento di cambiare Roma e di farlo con una vera politica animalista ed ecologista per la capitale d'Italia.

Partito Animalista Italiano

Ufficio Stampa


89 visualizzazioni0 commenti