Nel latte italiano ci sono quantità enormi di antibiotici e farmaci: aumenta l'antibioticoresistenza

Ci stanno avvelenando e non ce lo dicono. In un mondo sempre più orientato al profitto si è perso oramai da tempo il buon senso e il valore della vita, sia animale che umana. L'università di Napoli e quella di Valencia hanno penalizzato alcune confezioni di latte, trovando tracce di tre farmaci, come antibiotici, antinfiammatori e cortisonici, in 12 su 21 confezioni di latte analizzate.


Rischio antibiotici. Il pericolo più grande proviene dagli antibiotici, l'essere umano tende infatti a diventare resistente ai farmaci, non rispondendo più. Aumentando quindi il rischio di complicanze fino ad arrivare a esiti invalidanti e morte.


786 visualizzazioni0 commenti