Comunicato Stampa: Conferenza Stampa alla Camera dei Deputati per la "Legge Angelo"

COMUNICATO STAMPA: Conferenza Stampa alla Camera dei Deputati del Partito Animalista e di "Roma 21" con l'On. Fassina. Si presenta la raccolta firme per la "Legge Ang

elo", carcere a chi commette reati sugli animali.


Oggi, ore 14.00, alla Camera dei Deputati verrà presentato in Conferenza Stampa l'inizio della raccolta firme su Roma della proposta di legge di iniziativa popolare, prevista dall'art. 71 della Costituzione, per l'innalzamento delle pene per chi commette reati sugli animali, ribattezzata "Legge Angelo".

Il Partito Animalista Italiano, con il suo presidente Avv. Cristiano Ceriello, illustrerà la proposta di legge presentata nel mese scorso in Corte di Cassazione e per la quale sono già in corso per l'Italia le iniziative di raccolta firme. Sarà presente per ROMA 21, l'On. Stefano Fassina e l'Avv. Giuseppe Libutti. Si illustrerà l'organizzazione su Roma dei banchetti, della raccolta firme e di cui il gruppo di Roma 21 stia sposando la battaglia animalista per punire severamente chi uccide, maltratta o abbandona animali.

“La proposta di legge di iniziativa popolare è figlia delle forti richieste di gran parte degli italiani – ribadisce Cristiano Ceriello, presidente del Partito – siamo stanchi di non vedere riconosciuta giustizia. Chi si macchia di questi crimini è un pericolo per gli animali e la società tutta, in genere chi delinque e usa violenza contro gli animali, spesso ripete gesti violenti anche contro gli uomini e nella società. Oggi un gruppo di cittadini, esercitando i disposti della Costituzione, può finalmente spronare il Parlamento ad agire”.

La legge di iniziativa popolare è, difatti, un istituto legislativo relativo all'iniziativa legislativa, mediante il quale i cittadini possono presentare al Parlamento un progetto di legge che sarà poi discusso e votato.Il Popolo esercita l'iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli" (art. 71 della Costituzione).

Gli articoli 48 e 49 della successiva legge 25 maggio 1970, n. 352, stabiliscono che il progetto, accompagnato dalle firme degli elettori proponenti, deve essere presentato a uno dei Presidenti delle due Camere, il quale lo presenta alla Camera di competenza.

Tra gli altri le proposte di legge di iniziative popolari, per i regolamenti, hanno un iter agevolato per la discussione. Servono 50.000 firme per portare la proposta di legge in aula, ma i segnali sono incoraggianti visto come, due domeniche fa - rileva Cristiano Ceriello - in 14 comuni della provincia di Caserta ed in sole 3 ore siamo riusciti a raccogliere oltre 1000 firme e, con convinzione, tanti ci stanno scrivendo da tutta Italia per creare banchetti e punti di raccolta firme.

Insomma, noi siamo convinti, che sia possibile fare dell'Italia un paese sempre più giusto, animalista e moderno.


Partito Animalista Italiano

Ufficio Stampa

0 visualizzazioni

© 2019 PARTITO ANIMALISTA ITALIANO

PARTITO ANIMALISTA ITALIANO   /  partitoanimalista@gmail.com   /  C.F.: 92059140639 / TEL./FAX: 800.985.174

SEDE LEGALE: Via Diaz, 138 - 80047 San Giuseppe Vesuviano (NAPOLI)  /  INFO MOBILE: +39. 348.494.41.00  

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Youtube
  • Instagram Icona sociale