Europee 2019 in Francia: la Corte Costituzionale convalida la soglia del 5%, fuori gli animalisti

Brutte notizie dalla Francia, dopo essere riuscita ad inviare i risultati delle Elezioni Europee alla Corte Costituzionale, purtroppo la Consulta Francese ritiene legittima la soglia di sbarramento del 5%. Pur dopo aver ottenuto il 2% alle recenti elezioni di maggio, resta fuori il Partito Animalista Francese, sister party del P.A.I. nella Animal Politics EU.

Purtroppo la Corte Costituzionale francese ritiene legittimo lo sbarramento e che non sia violata l'uguaglianza tra partiti e cittadini, legittimando l'altissimo sbarramento al 5%. In Francia quindi viene posta la parola fine delle Elezioni Europee 2019.

Resta quindi solo, ancora, in corsa il Partito Animalista Italiano che pur dopo la nota bocciatura del TAR, a mezzo degli Avvocati per la Democrazia spera di ribaltare la sentenza al Consiglio di Stato.



108 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti