Finisce un incubo: chiuso il laboratorio degli orrori che torturava cani, gatti e macachi.

Il Laboratory of Pharmacology and Toxicology (LPT) situato ad Amburgo e diventato tristemente noto l'ottobre scorso per le torture perpetuate ai danni di animali indifesi per testare prodotti commerciali, dovrà chiudere e consegnare gli animali ancora detenuti.


Per ora si è arrivati alla sola revoca della licenza per il laboratorio, nessuna condanna, nessuna giustizia. E vi è anche una beffa, in quanto alcuni macachi ancora presenti nella struttura sono stati trasferiti in un altro laboratorio, stavolta situato in Olanda.


I cani e i gatti presenti nel laboratorio, più di 200, sono invece stati portati via e verranno assegnati a centri di recupero.




223 visualizzazioni0 commenti