Il Partito Animalista torna in corsa per le Europee 2019, il Consiglio di Stato protocolla l’appello

Il Collegio degli Avvocati per la Democrazia, coordinati dal Prof. Avv. Felice Besostri con all’interno l’Avv. Giuseppe Libutti, ha comunicato come il Consiglio di Stato ha protocollato l’accettazione dell’appello (RG: 9363/2019) all’Europellum per ribaltare la sentenza del TAR del Lazio del 16.10.2019.

Il Partito Animalista torna quindi in corsa per un seggio al Parlamento Europeo.

A presto nuovi aggiornamenti, ma il PAI sente il dovere di ringraziare l’avv. Besostri e l’avv. Libutti per la forza e tenacia nell’aver lavorato ad uno straordinario appello dimostrando, ancora una volta, di essere baluardo di democrazia nel nostro Paese.

L’Animal Politica EU spera ancora quindi di ottenere dall’Italia il quarto eletto animalista, dopo Olanda, Germania e Portogallo


230 visualizzazioni0 commenti