Ragazzi sparano ad un gatto per divertirsi e lo uccidono: silenzio del comune

SESTO FIORENTINO – Un gattino di 5 anni di Sesto Fiorentino è morto dopo essere stato sottoposto a numerose operazioni dopo che dei ragazzi gli hanno sparato per divertimento. La colpa di questo gattino era quella di essere randagio e di essersi trovato nel posto sbagliato. Cristiano Ceriello (segretario del Partito Animalista Italiano) ha dichiarato "vergognoso" tutto quello che è accaduto. Non è immaginabile che dei ragazzi possano girare armati e uccidere animali senza pagarne le conseguenze.


La notizia della morte del gatto viene quasi contemporaneamente alle notizie di Lucera, evidenziando come i criminali in Italia possano divertirsi a seviziare e uccidere animali, sicuri di non pagare per i propri reati.




4,522 visualizzazioni1 commento