Volontario di Trapani salva i randagi per strada: “Se continui ti spezzo le gambe”

Surreale quello che è successo a Trapani, dove un volontario della Lega del Cane, Balduccio Ferlito, è stato pesantemente minacciato da Danilo Catania, responsabile dell’associazione Guardie per l’Ambiente, che, nello scorso dicembre, aveva ottenuto l’incarico, dietro compenso, di occuparsi dei randagi del comune; il motivo per cui Balduccio è stato minacciato? Salva i cani randagi.


Sembra però che, nonostante i suoi compiti, il Responsabile Danilo Catania fosse spesso irreperibile, “costringendo” così le autorità e i cittadini a rivolgersi a Balduccio, che fa il volontario sul suo territorio da oltre 10 anni.


Nonostante il suo impegno, Balduccio Ferlito ha ricevuto diverse minacce dal comandate dell’associazione Guardie per l’Ambiente, che, forse infastidito dall’impegno di Balduccio, lo ha minacciato di “spezzargli le gambe” e “farlo finire su una sedia a rotelle”, se avesse continuato nel continuare a salvare i poveri randagi abbandonati a loro stessi.


Insomma tutto schifosamente anormale, se non fossimo in Italia, il Paese in cui i grandi continuano a vessare i più piccoli, pensando di farla franca.

Il direttivo della Lega del Cane ha già iniziato gli accertamenti per capire quale possa essere il modo migliore per procedere, noi intanto esprimiamo la più grande solidarietà a Balduccio, sperando che la giustizia faccia luce su ciò che è successo il prima possibile.


6,093 visualizzazioni2 commenti

© 2019 PARTITO ANIMALISTA ITALIANO

PARTITO ANIMALISTA ITALIANO   /  partitoanimalista@gmail.com   /  C.F.: 92059140639 / TEL./FAX: 800.985.174

SEDE LEGALE: Via Diaz, 138 - 80047 San Giuseppe Vesuviano (NAPOLI)  /  INFO: 329.417.55.57 --- 348.494.41.00  

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Youtube
  • Instagram Icona sociale